Motorola Moto G7 Plus fa tappa da DxOMark e non stupisce (foto)

Vincenzo Ronca

Anche per il più recente smartphone lanciato da Motorola, il Moto G7 Plus, è giunto il momento di sostenere l’esame del comparto fotografico dall’autorevole DxOMark. Il medio-gamma ne esce come probabilmente ci si aspettava, totalizzando 80 punti complessivi e collocandosi a metà classifica sotto Xiaomi Mi Note 3 ma sopra Xperia XZ3.

Il comparto fotografico di Moto G7 Plus è stato valutato con un punteggio parziale di 84 punti dal team di DxOMark: tra i punti emersi positivamente nel test troviamo la buona preservazione dei dettagli all’aperto e non, un accurato bilanciamento del bianco all’aperto, un autofocus veloce ed affidabile ed una buona resa anche usando il flash. Tra i punti che hanno convinto meno invece troviamo un ristretto range dinamico, i rendering dei colori inconsistente, diversi artefatti visivi in diverse condizioni ed una modalità bokeh poco efficace in diversi contesti.

LEGGI ANCHE: Motorola Moto G7 Plus, la recensione

Il comparto video è andato sensibilmente peggio di quello fotografico, ricevendo una valutazione parziale di 72 punti dal team di DxOMark. Tra gli aspetti positivi sono stati riportati la buona gestione dell’esposizione in condizioni di bassa luminosità ed il buon rendering cromatico nelle scene naturali. I suoi talloni d’Achille sono stati il limitato range dinamico in modalità HDR, l’instabilità dell’autofocus e la sua inefficacia nel seguire il soggetto, diversi artefatti e rumore elettronico con poca luce e l’inefficacia della stabilizzazione.

Per ulteriori informazioni e dettagli sui test eseguiti da DxOMark vi consigliamo di leggere il report completo pubblicato sul sito ufficiale dell’azienda, dove troverete grafici dettagliati ed informazioni più tecniche. Nella galleria qui sotto trovate un riepilogo grafico dei punteggi parziali assegnati durante il test.

Fonte: DxOMark
DxOMark