Trenìt sospende il servizio: dietro c’è Trenitalia

Emanuele Cisotti

Abbiamo parlato più volte di Trenìt, l’applicazione per controllare l’orario dei treni tanto apprezzata dal pubblico (tanto da avere una media di 4.8 sul Play Store). Purtroppo oggi c’è una pessima notizia per i suoi utenti: il servizio è sospeso fino a data da definire. La causa è una richiesta da parte di Trenitalia, presentata sotto forma di causa legale.

Trenitalia non ha mai aperto i suoi dati al pubblico e ad oggi l’unico modo per controllare gli orari dei treni ed eventuali ritardi è il sito ViaggiaTreno.it, che non linkiamo perché le sue policy riportano che: “Qualsiasi forma di link al sito www. ViaggiaTreno.it deve essere preventivamente autorizzata e non deve recare danno all’immagine e alle attivitá di Trenitalia S.p.A.”. Un controllo quindi strenuo sui suoi dati che l’azienda non vuole vengano utilizzati altrove.

Non sappiamo dire se questo sia nei diritti dell’azienda, ma sicuramente è anacronistico ostacolare un servizio che comunque non fa altro che informare gli utenti che utilizzano i treni di Trenitalia, promuovendo quindi il servizio stesso dell’azienda. Rimaniamo in attesa di aggiornamenti a riguardo. Lo sviluppatore (che ha aperto una startup a Londra in un incubatore sponsorizzato da Google) suggerisce di non disinstallare l’app, in modo che quando si dovesse trovare una soluzione sarete i primi a saperlo.