Nokia 9.1 PureView vuole cambiare marcia: in arrivo a fine anno con 5G, Snapdragon 855 e fotocamere migliorate

Edoardo Carlo Ceretti

Nonostante le ottime premesse, Nokia 9 PureView non ha saputo affermarsi come il top di gamma di cui i fan del marchio finlandese avevano bisogno e, per la verità, nemmeno come il camera phone definitivo, come le 5 fotocamere posteriori lasciavano presagire. Nokia però non vuole affatto demordere ed è già al lavoro sul suo successore diretto, per ora conosciuto con il nome di Nokia 9.1 PureView.

Secondo i rumor di qualche tempo fa, Nokia avrebbe avuto l’intenzione di far debuttare il nuovo smartphone nel corso del terzo trimestre dell’anno, dunque presentandolo in pompa magna nel corso di IFA 2019. Nuove voci invece tratteggiano uno scenario diverso, con i vertici di HMD Global che avrebbero deciso di procedere con più calma, per perfezionare al meglio il progetto ed evitare di lanciare sul mercato un dispositivo ancora da ottimizzare, come successo proprio con Nokia 9 PureView.

LEGGI ANCHE: Nokia 9 PureView nel test di resistenza di JerryRigEverything

Con ogni probabilità quindi, Nokia 9.1 PureView debutterà sul finire del 2019, con specifiche da vero top di gamma: a bordo dovremmo infatti trovare lo Snapdragon 855 con modem X50 per la connettività 5G, un display borderless con foro per la fotocamera frontale e soprattutto un comparto fotografico posteriore ulteriormente migliorato. L’attenzione sarà posta agli scatti in condizioni di scarsa illuminazione e all’algoritmo di elaborazione dei dati, in modo da renderla più efficace e soprattutto più rapida. Infine, un accenno al sistema operativo, che sarà già basato su Android 10 Q.

Via: Nokia Power User