Nokia 9 PureView ha più fotocamere di qualsiasi altro smartphone, ma sarà anche super resistente? (video)

Edoardo Carlo Ceretti

Nokia 9 PureView è stato uno degli smartphone più interessanti fra quelli annunciati al MWC 2019, solo parzialmente oscurato dal fuoco di paglia dei dispositivi pieghevoli (ovvero Galaxy Fold e Mate X). Sulla carta si trattava infatti di uno smartphone davvero unico nel suo genere, un sogno per gli amanti della fotografia mobile. Nei fatti però, un software zoppicante ne ha minato le grandi potenzialità, come vi abbiamo mostrato nel corso della nostra recensione. Chi l’ha acquistato però, sarà curioso di sapere se Nokia 9 PureView sarà in grado di resistere nel tempo, alle tante sollecitazioni quotidiane. E la risposta proviene come sempre da Zack, del canale YouTube JerryRigEverything.

Il test si apre come di consueto con la prova di resistenza ai graffi, superata brillantemente dal vetro Gorilla Glass 5, che protegge display e retro del dispositivo. La cornice laterale è invece realizzata interamente in alluminio, compresi i tasti fisici, restituendo un’ottima sensazione di solidità. Tutte le fotocamere – la singola anteriore e le 5 posteriori – sono protette dallo stesso vetro menzionato poco fa, dunque non temono graffi in condizioni normali di utilizzo.

LEGGI ANCHE: Recensione Nokia 8.1

Anche la prova del fuoco dimostra la bontà costruttiva di Nokia 9 PureView, con i pixel del pannello AMOLED che si spengono dopo oltre 30 secondi di sollecitazione alla fiamma dell’accendino, per poi riaccendersi pochi istanti dopo. Arriviamo infine alla prova più attesa, il bend test: il nerboruto Zack non si risparmia per mettere in crisi la stabilità strutturale del dispositivo, che tuttavia non mostra segni di cedimento, a parte qualche scricchiolio e flessione, che potrebbe comprometterne la resistenza ai liquidi, ma non il funzionamento. Dunque, test di resistenza superato a pieni voti dal top di gamma Nokia.