L’ultima beta di VLC bada alla forma: arriva una ventata di rinnovamento per l’interfaccia grafica (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Su Android – come su Windows, Linux e altri sistemi operativi – VLC è uno dei software più conosciuti ed apprezzati per riprodurre una enorme varietà di file video. Sebbene sul versante del robottino verde le valide alternative non manchino di certo, il buon vecchio VLC vuole continuare a dettare legge e, si sa, a volte il successo è anche una questione di dettagli.

Ed ecco che la versione 3.2 beta di VLC ha introdotto alcune novità, interamente riconducibili all’interfaccia grafica. Se fino a questo momento infatti, i controlli multimediali dell’app erano caratterizzati da un gusto un po’ antiquato, che finiva per stonare con il minimalismo imperante delle ultime tendenze, da ora VLC ha deciso di adeguarsi.

LEGGI ANCHE: Pixel 4 getta la maschera nei nuovi render dettagliati

Addio dunque ai cerchi arancioni in cui erano alloggiati i principali comandi e benvenuti le più discrete icone bianche. Alcune di queste sono anche state riposizionate, come i tre pallini per accedere alle impostazioni e quella per selezionare eventuali sottotitoli, un altro è stato introdotto ex novo, ovvero quello per controllare la rotazione dello schermo, mentre quello per il ridimensionamento è stato eliminato e il comando relativo è stato spostato nel menu impostazioni. Per il momento le novità sono in fase di test sul ramo beta, ma presto potrebbero arrivare anche su quello stabile.

VLC per Android 3.2.0-beta-1 | APK Mirror | Download

Via: XDA Developers
VLC