Overclockare lo schermo di Xiaomi Mi9 ha un prezzo, indovinate quale?

Matteo Bottin E non si tratta di un prezzo proprio economico

Ricordate che qualche settimana fa abbiamo parlato della possibilità di overclockare lo schermo di Xiaomi Mi9 a 84 Hz per avere delle immagini davvero fluide? Beh, sorprendentemente (o forse no) si è scoperto che questa modifica ha un prezzo, e a subirne le conseguenze è proprio il tallone d’Achille di molti smartphone: l’autonomia.

Il gruppo di XDA Developers ha condotto uno studio per vedere come variava l’autonomia di Mi9 al variare della frequenza dello schermo. I risultati sono poco incoraggianti: sono stati persi dai 9 minuti a quasi un’ora e mezza di autonomia solamente cambiando la frequenza di aggiornamento da 60 a 84 Hz.

I test sono stati eseguiti tramite il benchmark della batteria di PCMark Work 2.0, nell’arco di tre giorni, ricaricando il dispositivo e aspettando il suo raffreddamento. Ecco i risultati:

Xiaomi Mi 9 60Hz 84Hz
Test 1 6h 28 min 6h 19 min
Test 2 6h 57 min 5h 24 min
Test 3 6h 29 min 5h 53 min

LEGGI ANCHE: Come overclockare a 84 Hz lo schermo del vostro Xiaomi Mi9

Insomma, se vi interessa l’autonomia, lasciate perdere gli 84 Hz. Se, invece, la fluidità è il punto più importante, beh, qui trovate le istruzioni per abilitare questa modalità a Xiaomi Mi9.

Fonte: XDA Developers