Conferme sulla ricarica super rapida di Galaxy Note 10, ma non vi basterà il caricabatterie in dotazione (aggiornato)

Edoardo Carlo Ceretti Ice universe insiste sul supporto alla ricarica rapida a 45 W, ma probabilmente servirà un caricabatterie acquistabile a parte per sfruttarla.

Da molti mesi ormai si vocifera circa la ricarica rapida dei nuovi Galaxy Note 10, una normalità per gli altri produttori del panorama Android, ma una novità quasi assoluta per Samsung, che da anni preferisce un approccio conservativo, dopo essere rimasta scottata dall’esplosivo caso Galaxy Note 7. Qualche tempo fa è circolata la voce che Note 10 possa spingersi fino a 45 W per la ricarica rapida e l’indiscrezione non accenna a sopirsi.

A ventilarla in prima battuta era stato Ice universe ed è lo stesso leakster cinese a corroborarla con nuovi dettagli a riguardo. Secondo le informazioni in suo possesso, i nuovi Galaxy Note 10 potranno infatti supportare una ricarica rapida fino a 45 W, anche se non proprio out of the box, come si suol dire.

LEGGI ANCHE: Samsung ha una gran voglia di mostrare Galaxy Note 10+

Samsung potrebbe infatti decidere di includere in dotazione un caricabatterie da massimo 25 W, rendendo la ricarica ultra rapida un’opzione aggiuntiva per gli utenti più esigenti, che dovranno sborsare altro denaro per acquistare a parte il caricabatterie rapido di Samsung (o ricorrere ad uno di terze parti). Parallelamente, i Note 10 supporteranno anche la ricarica wireless, con una potenza massima che dovrebbe attestarsi sui 20 W. Insomma, il colosso coreano non teme più problemi di affidabilità ed è pronto a dare ai suoi clienti ciò che desiderano.

Aggiornamento17/07/2019

A distanza di pochi giorni dall’indiscrezione che vedrebbe la ricarica ultra rapida di Galaxy Note 10+ come un optional, un nuovo leak la corrobora. Si tratta di un caricabatterie ufficiale Samsung, curiosamente apparso su un negozio online italiano, capace di erogare proprio una potenza massima di 45 W, ovvero la stessa che si vocifera supporterà il nuovo top di gamma Samsung.

Questo caricabatterie sarebbe dunque da acquistare a parte, alla modica cifra (passibile di cambiamenti, ovviamente) di 50,90€. Samsung potrebbe dunque decidere davvero di rendere la ricarica ultra rapida come un’opzione aggiuntiva sfruttabile soltanto tramite un caricabatterie non incluso in dotazione, sposando una pratica già molto frequentata dalla rivale Apple. Per le conferme però, occorrerà attendere la presentazione ufficiale del 7 agosto.


Via: Galaxy Club, SamMobile