Xiaomi Mi A3 si mostra in 3 colorazioni in nuovi render dettagliati, ma il modello di origine rimane un mistero

Edoardo Carlo Ceretti -

Le prime ghiotte notizie su Mi A3 – l’attesa terza iterazione dello smartphone Android One firmato Xiaomi – hanno iniziato a circolare soltanto nella giornata di ieri e oggi subiscono un’ulteriore impennata, segno che l’avvento del nuovo smartphone non sia affatto lontano. È Roland Quandt a fornirci un’intera galleria di render attribuiti a Mi A3, mostrato in ben 3 colorazioni diverse. Ma non tutto torna.

Procediamo con ordine però e diamo uno sguardo al design del presunto Mi A3: ci troviamo di fronte ad uno smartphone dalle linee decisamente classiche per questo 2019, con notch a goccia e cornice inferiore piuttosto pronunciata, superficie posteriore in vetro (?) dotata di suggestivi giochi di luce e tripla fotocamera a semaforo. Il design insomma è del tutto simile a quello di Xiaomi CC9e, ma non tutto combacia, per stessa ammissione di Quandt.

LEGGI ANCHE: Curiosi di vedere la MIUI con Android Q? Eccovi un’anteprima su Xiaomi Mi9

Il SoC di questo Mi A3 dovrebbe infatti essere lo Snapdragon 665, che equipaggia anche CC9e, ma il display dovrebbe essere in risoluzione full HD+, mentre CC9e si accontenta dell’HD+. Sembrerebbe dunque che possa trattarsi di una variante ancora inedita di CC9e, destinata al solo mercato occidentale, con il nome di Mi A3 e a bordo Android stock, anziché la MIUI. Chissà però che in realtà non possa trattarsi della versione Lite, mentre il vero Mi A3 possa piuttosto essere basato su Xiaomi CC9, dotato di specifiche superiori. Ma siamo nel campo delle pure ipotesi, dunque per ora gustatevi le immagini qui di seguito.

Immagini Xiaomi Mi A3 (blu)

Immagini Xiaomi Mi A3 (nero)

Immagini Xiaomi Mi A3 (bianco)

Fonte: Roland Quandt (Twitter), Winfuture