Android Q per Xiaomi Mi9 ora disponibile per i beta tester (foto)

Enrico Paccusse -

La settimana scorsa vi avevamo parlato del programma di beta test con cui Xiaomi stava raccogliendo adesioni per testare la prima versione del nuovo sistema operativo del robottino verde in anteprima. Beh, ora è possibile per gli utenti cinesi iscritti mettere le mani nel nuovo software.

Xiaomi Mi9 diventa quindi uno dei primi dispositivi in commercio a ricevere, in beta, Android Q 10.0. Ci possiamo aspettare di conseguenza che sarà anche uno dei primi ad avere una versione finale stabile dopo il rilascio ufficiale di Google atteso per il mese di agosto.

LEGGI ANCHE: Le principali novità di Android Q Beta 5 (foto e video)

Dal direttore dello sviluppo software arrivano anche i primi screenshot di Android Q Beta Priority Experience, che alleghiamo qui sotto avvertendovi che sono di bassa qualità e quindi difficili da apprezzare. Si intuisce comunque che l’interfaccia generale non subisce stravolgimenti, che saranno lasciati semmai alla nuova versione della MIUI.

Per quanto riguarda il resto degli smartphone Xiaomi, la tabella pubblicata nel precedente articolo conferma che, dopo il Mi9, in ordine di priorità arriveranno Redmi K20 Pro e Mi9 SE. Poi Xiaomi Mi8, Mi8 Explorer Edition, Mi MIX 2S e Mi MIX 3 (entro l’anno 2019).

Via: Gizmochina