Sapevate che disabilitare la luminosità automatica velocizza il vostro smartwatch?

Roberto Artigiani Una curiosa anomalia di cui ancora non c'è spiegazione

Della serie strano, ma vero effettuare l’azione descritta nel titolo è un modo per accelerare le prestazioni. Anche se non è chiaro perché. Una delle maggiori problematiche di Wear OS sono proprio le scarse performance, per cui è perlomeno curioso che una semplice opzione del genere possa avere tali conseguenze. La maggior parte degli smartwatch infatti adotta ancora il vecchio processore Wear 2100 e nell’attesa che incoraggianti sviluppi futuri cambino la situazione, potete provare anche voi questa strada.

Laddove l’orologio intelligente sia equipaggiato con un sensore di luce ambientale, disabilitando la relativa funzione automatica comporta un evidente miglioramento delle performance del dispositivo. Il fatto è stato notato empiricamente per la prima volta su un Ticwatch Pro, ma sembra funzionare allo stesso modo su tutti gli altri smartwatch con Wear OS.

LEGGI ANCHE: La nostra anteprima di Huawei Mate 20 X 5G

Interrogata dai colleghi di Android Police, Google ha affermato che al momento sta indagando la questione. Nel frattempo in Rete si moltiplicano gli scambi di opinioni positive da parte di utenti che hanno disabilitato la regolazione automatica della luminosità. Semplice effetto placebo? Difficile da credere la spiegazione sia solo questa.

Via: Android Police