Microsoft ha trovato un modo ingegnoso per pubblicizzare le sue app Android (foto)

Roberto Artigiani

Sin da quando gli Windows Phone sono naufragati, Microsoft ha puntato forte sulla presenza in Android. Ora però gli sforzi per rendersi evidente agli occhi degli utenti hanno raggiunto un nuovo livello. L’azienda di Redmond infatti ha iniziato a far apparire le sue applicazioni nel menu di condivisione per spingere gli utenti ad installarle. Se sul vostro telefono avete Android Q e l’app Your Phone o una qualsiasi altra dell’universo Microsoft potrete iniziare a vedere apparire “suggerimenti” direttamente nel menu di condivisione, in base al tipo di contenuto.

Questo comportamento era già stato segnalato ad aprile, quando però l’app Your Phone era ancora in beta e poco diffusa. Ora che però è stata rilasciata in versione stabile e gli utenti la stanno iniziando a usare, le lamentele si stanno moltiplicando. In effetti anche se alcune persone potrebbero anche trovare questo tipo di proposta utile – soprattutto se applicata a file come .docx .xlsx o .pptx – il comportamento può facilmente trarre in inganno. Ancora di più se la stessa strategia viene applicata anche alle foto (in questo caso infatti l’app suggerita è OneDrive) visto che si tratta di un’azione molto più frequente.

LEGGI ANCHE: Il più grande rimpianto di Bill Gates

Questo comportamento però non si mostra in maniera omogenea per tutti ed è legato solamente alla presenza di Android Q. Considerando poi che il menu di condivisione dovrebbe essere rivisto, la cosa potrebbe tutto sommato essere innocua. La speranza però è che nessun altro sviluppatore prenda esempio, altrimenti la situazione potrebbe sfuggire di mano molto velocemente.

Via: Android PoliceFonte: Reddit