Questa potrebbe essere la prima vera immagine del retro di Huawei Mate 30 Pro: quante fotocamere avrà?

Edoardo Carlo Ceretti

Dopo una serie di rumor relativi alle sue possibili specifiche tecniche, Huawei Mate 30 Pro inizia a disseminare indizi anche sul suo design, finora ancora avvolto nel mistero. Alcune voci poco affidabili avevano di recente avanzato l’ipotesi che il prossimo smartphone top di gamma di Huawei potesse essere caratterizzato da un assetto circolare per il modulo fotografico posteriore, ma un presunto scatto rubato proveniente dalla catena di produzione già all’opera su Mate 30 Pro, offrirebbe uno scenario diverso e assai più plausibile.

Come potete vedere dall’immagine, la superficie posteriore di Mate 30 Pro presenterebbe un’apertura rettangolare allungata, con angoli arrotondati. Curiosamente, già ad inizio anno era trapelata una presunta cover di Mate 30 Pro, caratterizzata da questa apertura, poi però smentita da @OnLeaks, che l’aveva invece attribuita a Mate 20. Difficile capire se ci troviamo davvero di fronte al futuro Mate 30 Pro o meno, ma teniamo gli occhi aperti a riguardo.

LEGGI ANCHE: Hongmeng, il nuovo OS di Huawei, potrebbe debuttare con Mate 30

Se ben ricordate, Mate 20 e Mate 20 Pro furono i primi smartphone a presentare un modulo fotografico quadrato, inconsapevoli che nei mesi successivi sarebbe potuto diventare un trend in voga su altri futuri top di gamma, come iPhone 2019 e Pixel 4, secondo i rumor. Mate 30 Pro proseguirebbe nel solco del suo predecessore, forse però aumentando il numero di fotocamere a 4 o addirittura 5. Infine, chi ha diffuso l’immagine in galleria ha anche assicurato che Mate 30 Pro manterrà i sensori frontali per lo sblocco tramite riconoscimento facciale 3D: ci sarà dunque ancora il notch, oppure Huawei si inventerà una soluzione alternativa?

Fonte: Huawei Central