Huawei: Hongmeng OS non girerà soltanto su smartphone e sarà più scattante di Android e macOS

Edoardo Carlo Ceretti -

Si continua a parlare di Hongmeng OS, il progetto di sistema operativo proprietario a cui Huawei è al lavoro da molto tempo e che potrebbe vedere la luce già nel corso di quest’anno. Il produttore cinese si è visto quasi costretto ad accelerare i tempi, a seguito del ban comminato dal governo USA, a cui è seguita la revoca della licenza di Play Store e Play Services su Android da parte di Google. Nuovi indizi sul sistema operativo provengono da un estratto di un’intervista recentemente rilasciata dal fondatore di Huawei, Ren Zhengfei.

Zhengfei ha infatti rivelato che Hongmeng OS non sarà chiamato a girare soltanto sui futuri smartphone del colosso cinese, ma è pensato per diventare il cuore pulsante dell’intero ecosistema di dispositivi intelligenti firmati Huawei. Si parla infatti di router e altri dispositivi di networking, data center, dispositivi IoT, smart home e persino automobili a guida autonoma. La versatilità sarà dunque un aspetto fondamentale del nuovo sistema operativo, ma non l’unico.

LEGGI ANCHE: Huawei sta già pianificando il lancio di Mate 30

Hongmeng OS sarà anche velocissimo, con un processing delay inferiore ai 5 millisecondi e un’estrema cura nell’ottimizzazione, che lo renderanno molto più rapido non soltanto di Android, ma anche di macOS, a detta di Zhengfei stesso.

Un aspetto che invece richiederà tempo per competere con la concorrenza è la vastità del parco app a disposizione, che per forza di cose non potrà essere comparabile con quello di iOS e Android, anche se non dovrebbe mancare la compatibilità con i software sviluppati per il robottino verde. Il fondatore di Huawei ha tuttavia detto che l’azienda si impegnerà per attirare nuovi sviluppatori per riempire di app il suo futuro store.

Via: Mobilesyrup