Che buon profumo di Android Q per Xiaomi: il primo a ricevere la beta sarà Xiaomi Mi9, ecco gli altri (foto)

Vincenzo Ronca Le tempistiche si riferiscono agli utenti cinesi ma dovrebbero fornire una valida indicazione anche per il mercato internazionale.

Android Q sta entrando sempre più nel vivo, ormai si attende la quinta beta ed il suo lancio ufficiale in versione stabile è vicino. Per questo Xiaomi si sta preparando iniziando a programmare i beta test della nuova versione Android sui suoi smartphone.

La tabella che vedete nell’immagine riportata in galleria mostra le tempistiche di debutto di Android Q beta sui diversi dispositivi Xiaomi nel mercato cinese: il primo della lista è Xiaomi Mi9 che dovrebbe ricevere la closed beta di Android Q entro il 2019, leggermente prima di Redmi K20 Pro e Mi9 SE. Poi a seguire Xiaomi Mi8, Mi8 Explorer Edition, Mi MIX 2S e Mi MIX 3 dovrebbero riceverla entro l’anno, e per chiudere Redmi Note 7 e Note 7 Pro che riceveranno la closed beta entro il primo trimestre 2020.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi9T, la recensione

Un’altra conferma sull’imminenza della prima closed beta di Android Q per Xiaomi Mi9 arriva dall’account Weibo ufficiale dell’azienda che promuove l’apertura delle iscrizioni al programma di testing per gli utenti cinesi.

Chiaramente le tempistiche riportate si riferiscono al mercato cinese, contiamo che verranno estese al mercato internazionale con un relativo gap temporale.

Via: GizmochinaFonte: MIUI, Weibo