Huawei è già pronta a distribuire le patch di sicurezza di luglio 2019: tutti i fix nel dettaglio

Edoardo Carlo Ceretti

Come ogni inizio di mese che si rispetti, anche a luglio Google ha prontamente rilasciato le nuove patch di sicurezza di Android per i suoi smartphone Pixel, mettendole tuttavia a disposizione anche degli altri produttori, in modo che possano man mano distribuirle sui loro dispositivi. Huawei ha subito risposto presente, comunicando i dettagli sui fix che rilascerà nelle prossime settimane.

Si tratta di aggiustamenti di sicurezza a livello di sistema operativo, kernel e driver che, come di consueto, non apporteranno novità tangibili dagli utenti, ma consentiranno loro di dormire sonni tranquilli perché al riparo dalle più recenti minacce per la sicurezza informatica e la privacy.

LEGGI ANCHE: Questi smartphone Huawei saranno aggiornati ad Android Q

In particolare, Huawei ha comunicato di aver risolto 6 problemi e vulnerabilità critiche e 13 di alto livello, che fanno parte della lista di CVE (Common Vulnerabilities and Exposures). L’aggiornamento sarà rilasciato prossimamente, a partire dai dispositivi più recenti e poi via via a tutti quelli ancora supportati dal produttore, con tempistiche non rese note.

Via: Huawei Central