Samsung Galaxy Note 8 riceve le patch di giugno 2019 e la scansione nativa dei codici QR (aggiornato)

Edoardo Carlo Ceretti

Seguendo l’esempio del suo successore, anche Samsung Galaxy Note 8 si aggiorna rinnovando la sua dotazione di sicurezza ai più recenti accorgimenti messi a punto da Google per il sistema operativo Android.

Ecco infatti un nuovo aggiornamento software che porta in dote le patch di sicurezza di giugno 2019, che tuttavia in questo caso non sono condite da ulteriori migliorie o funzionalità inedite. Il nuovo firmware è contrassegnato dal numero di versione N950FXXS6DSF2 ed è distribuito via OTA, come di consueto.

LEGGI ANCHE: Abbiamo provato il 5G Vodafone (video)

Il rilascio sembra essere iniziato da lontano, in Iraq, Thailandia e Arabia Saudita, ma da poco ha toccato anche la Serbia, approdando dunque nel Vecchio Continente. Non sappiamo quando inizierà ad approdare anche sui Galaxy Note 8 italiani, ma potrebbe essere imminente. Qualcuno di voi l’ha già ricevuto?

Aggiornamento01/07/2019

A distanza di quasi 2 settimane dal rilascio delle patch di sicurezza di giugno 2019, Galaxy Note 8 riceve un nuovo aggiornamento (numero di versione firmware N950FXXU6DSF6), che non cambia il livello di sicurezza del dispositivo – Google non ha ancora rilasciato le patch di luglio – ma introduce una piccola novità, già vista sul successore Note 9 e sulla gamma S10.

Si tratta del supporto alla scansione dei codici QR, implementato direttamente nell’app fotocamera di Galaxy Note 8. Da ora dunque, non sarà più necessario scaricare app di terze parti per leggere i codici QR, ma basterà aprire l’app fotocamera pre-installata. La funzione supporta l’apertura di link, l’aggiunta di contatti, eventi del calendario e tutto ciò che può essere contenuto all’interno di un codice QR.

Via: SamMobile (1), (2)