Le specifiche di Mi CC9 e Mi CC9e confermate da TENAA. E c’è una versione personalizzata Meitu (foto) (aggiornato: prime immagini)

Enrico Paccusse - Ben otto colori a disposizione, per soddisfare i gusti dei più giovani

Su TENAA sono comparsi due smartphone che sembrano proprio corrispondere agli identikit finora in giro per Xiaomi Mi CC9 e Mi CC9e. Il codice per il primo è M1904F3BT ed avrà uno schermo AMOLED da 6,39 pollici in Full HD+ con un lettore di impronte sotto lo schermo.

Al suo interno, uno Snapdragon 730 (2,2 GHz) sarà accompagnato da una batteria da 3940 mAh e da tre accoppiamenti di RAM e memoria interna: 4+64, 6+128 o 8+256. Nel posteriore confermato un triplo modulo per la fotocamera con la lente principale a 48MP e una selfie-camera da 32MP. Ben 8 le colorazioni a disposizione: nero, rosso, blu, rosa, bianco, verde, viola e grigio.

LEGGI ANCHE: OPPO annuncia il futuro – fotocamera frontale sotto al display

Passando al Mi CC9e – codice M1906F9SC – scopriamo che lo schermo sarà leggermente più piccolo (6,08 pollici) e che la batteria sarà la stessa del fratello maggiore (3940 mAh). Non ci sono purtroppo conferme sul processore che, secondo quanto riportato ieri, potrebbe scendere ad uno Snapdragon 710. Entrambi i telefoni saranno equipaggiati da Android 9 Pie e MIUI 10.

Compare poi un nuovo smartphone, confermato successivamente da Lei Jun (CEO di Xiaomi). Si chiamerà Mi CC9 Meitu Custom Edition e promette di sfoggiare dei colori speciali e di avere un focus particolare sull’algoritmo proprietario – dopo l’acquisizione di Meitu – della fotocamera, con cui si potranno ottenere splendidi scatti anche in condizioni di luminosità scarsa (foto in allegato). Ormai mancano solo 4 giorni all’evento di presentazione, siete curiosi?

Aggiornamento01/07/19

Emergono da TENAA le prime immagini del modello M1906F9SC ovvero Xiaomi Mi CC9e. Confermate le 3 fotocamere nel posteriore e il notch nella parte frontale (non si sa ancora bene con quale forma) per ospitare la selfie-camera. Qui sotto trovate tutte le immagini.

Via: Gizomochina, Mysmartprice