Always On Display: Google cercherà di limitare i tocchi involontari

Enrico Paccusse

La funzione di Always On Display è ormai presente sulla stragrande maggioranza dei dispositivi in commercio, grazie alla crescita dei display OLED che ne consentono l’utilizzo con un consumo energetico relativamente basso.

Per i Google Pixel, l’AOD può essere sempre attivo o comparire su richiesta, tramite doppio tap o sollevamento del dispositivo. Molti utenti si sono lamentati del fatto che l’accensione dello schermo sia fin troppo semplice da far scattare, anche semplicemente tenendo in mano lo smartphone.

LEGGI ANCHE: Il Prime Day 2019 raddoppia: 48 ore di sconti WOW!

Può essere frustrante tirar fuori il proprio telefono e puntualmente ritrovarsi nella schermata home, saltando la fase di Always On Display, consumando più batteria. In un thread dell’issuetracker di Google un utente ha segnalato la cosa, chiedendo una soluzione su Android Q Beta, e sorprendentemente ha ricevuto una risposta positiva in meno di un mese: “La funzionalità sarà disponibile nelle future versioni“. Magari si potrebbe limitare la zona di doppio tap al centro dello schermo. Vi piacerebbe?

Via: XDA