Samsung potrebbe rispolverare la serie Galaxy R per portare il 5G nella fascia media

Samsung potrebbe rispolverare la serie Galaxy R per portare il 5G nella fascia media
Edoardo Carlo
Edoardo Carlo

Dopo aver deciso di concentrarsi per anni sulla fascia alta del mercato – e lasciare troppo spago a Huawei e Xiaomi nelle fasce inferiori – a partire da questo 2019, Samsung ha deciso di invertire la rotta e tornare ad inondare la fascia media con una moltitudine di modelli dall'interessantissimo rapporto qualità prezzo. E ora, dopo le serie Galaxy M e Galaxy A, potrebbe essere giunto il momento della serie Galaxy R – ma pochi di voi si ricorderanno che non si tratta di un vero inedito.

Correva infatti l'anno 2011, quando Samsung lanciava sul mercato Galaxy R i9103, una variante più economica dell'allora top di gamma Galaxy S2, dotata di chip NVIDIA Tegra 2. Nonostante le buone premesse, il dispositivo non ebbe molto successo e la serie Galaxy R cadde nell'oblio. Ben 8 anni dopo però, il colosso coreano starebbe pensando di ripescarla dal suo mazzo e giocarla con un obiettivo alquanto ambizioso: portare il 5G nella fascia media.

Ad avanzare l'ipotesi è nientemeno che @OnLeaks, secondo il quale il Galaxy A90 (SM-A90X) di cui si sente parlare in questo periodo, è in realtà destinato a uscire sul mercato proprio sotto il nuovo marchio Galaxy R. Nello specifico, sarebbero pronte 2 varianti, dotate entrambe dell'ormai immancabile tripla fotocamera posteriore e, almeno una di esse, proprio della connettività 5G. Per dettagli su specifiche complete e data di uscita occorrerà attendere nuovi sviluppi, chissà che in occasione di IFA 2019 di settembre non ne sapremo di più.

Samsung Galaxy R

Samsung Galaxy R

  • Display 4,2" 480x800 PX
  • Fotocamera 5 MPX
  • Frontale 0,6 MPX
  • CPU dual 1 GHz
  • RAM 1 GB
  • Memoria Interna 2 GB Espandibile
  • Batteria 1650 mAh
  • Android 2.3 Gingerbread

Commenta