PayPal sarà ancora più integrato in Google Pay, per acquisti sempre più semplici e rapidi

Edoardo Carlo Ceretti

Lo shopping online (responsabile e senza abuso) è senza dubbio un antistress, ma lo stesso non si può dire per le innumerevoli modalità di pagamento, che rischiano di creare confusione fra gli utenti meno esperti e diventare ostacoli difficili da valicare. Per semplificare sempre di più la vita degli utenti, Google e PayPal hanno deciso di rinnovare la loro sinergia e beneficiarne saranno anche gli sviluppatori di app.

Big G ha infatti annunciato che, a partire da ora, PayPal potrà essere integrato molto più profondamente in Google Pay, tanto da offrire un’esperienza di acquisto senza soluzione di continuità, con meno passaggi intermedi prima del check-out e dunque meno stress. Se infatti acquisterete tramite Google Pay, potrete selezionare PayPal come metodo di pagamento con un solo tap. Nulla di più semplice.

LEGGI ANCHE: L’Amazon Prime Day 2019 sta arrivando

Unendo le forze, Google Pay e PayPal potranno raggiungere un pubblico di potenziali acquirenti sempre più vasto, mantenendo la versatilità e i vantaggi che ciascuna piattaforma garantisce ai propri utenti. E per gli sviluppatori di app sarà un gioco da ragazzi implementare PayPal all’interno di Google Pay: basterà infatti fare richiesta per un apposito token e aggiungere poche righe di codice. I primi effetti di questa novità si potranno dunque godere tra pochissimo.

Fonte: Google