Google vi propone contenuti pirata nel suo feed? Colpa dell’algoritmo di selezione, e forse anche un po’ vostra (foto)

Vincenzo Ronca

Il feed dell’app Google per dispositivi mobili, da poco rinominato Google Discover, è uno strumento utile di informazione perché propone all’utente diversi contenuti in base alle preferenze personali. Ultimamente però in rete sono emerse alcune segnalazioni curiose a proposito delle schede proposte da Discover.

L’esempio che vedete nella galleria in basso riassume totalmente quanto appena introdotto: alcuni utenti hanno ricevuto la proposizione di alcune schede contenenti link pirata, ovvero collegamenti per scaricare illegalmente contenuti protetti da diritti d’autore. Questo è accaduto recentemente ad alcuni utenti su Google Discover. La colpa è chiaramente dell’algoritmo di selezione dei contenuti, il quale dovrebbe escludere a priori contenuti di questo tipo.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Tab S5e, la recensione

Un’altra parte di responsabilità è sicuramente da imputare alle ricerche precedenti effettuate dagli utenti: l’algoritmo di selezione si basa sulle preferenze personali dell’utente e per elaborarle ovviamente viene presa in considerazione anche la cronologia di ricerca. Inoltre, alcuni contenuti essendo molto ricercati in rete possono essere correlati a interazioni positive anche se l’utente non li ha mai ricercati.

Data la gravità del bug presupponiamo che presto Google prenderà provvedimenti a riguardo. Anche voi avete visualizzato schede di Discover di questo tipo?

Via: Android PoliceFonte: Epic Rivas (Twitter)