Un nuovo rumor riaccende la speranza: i Galaxy Note 10 potrebbero avere il jack audio (ma non la microSD?)

Edoardo Carlo Ceretti Lo slot per la microSD potrebbe essere un'esclusiva della sola variante Galaxy Note 10 Pro.

Sebbene Samsung non abbia ancora confermato ufficialmente, sembra molto probabile che Galaxy Note 10 verrà svelato al mondo intero il prossimo 7 agosto, nel corso di un evento a lui dedicato, che anticiperà di quasi un mese l’inizio di IFA 2019. Quest’anno, il colosso coreano avrà in serbo ben 2 modelli distinti, ma le novità non finiranno di certo qui. Una di queste, preannunciata da più fonti e non accolta con favore dagli utenti, riguarda la presunta rinuncia al jack audio. Ma non tutto è perduto, perché è bastato un nuovo rumor per riaccendere la speranza.

La notizia proviene da Max Weinbach, che riporta una fonte a lui vicina, capace di mettere le mani in anteprima sui 2 modelli di Galaxy Note 10. Secondo quanto riferitogli dunque, entrambi gli smartphone presenterebbero ancora il jack audio, mentre gran parte delle informazioni trapelate risulterebbero corrette, a partire dal design rinnovato, con cornici sempre più sottili e il foro nel display, in posizione centrale. Dalle sue parole però, emerge un dettaglio inedito, che rischia di rendere agrodolce la notizia.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Tab S5e, la recensione

Sembra infatti che soltanto Galaxy Note 10 Pro vanterà il supporto per le microSD, mentre la variante standard ne sarà sprovvista. Suona un po’ strano che Samsung voglia diversificare i 2 modelli anche per mezzo di un dettaglio di questo tipo, ma nulla è impossibile. Infine, Weinback ha parlato anche di fotocamere: entrambi i modelli saranno dotati di una tripla fotocamera posteriore verticale, ma il Pro potrà contare anche su un quarto sensore accanto al LED per il flash.