Google dice addio ai tablet: d’ora in poi si dedicherà solo ai laptop

Vincenzo Ronca

Le strategie hardware di Google hanno cambiato definitivamente direzione abbandonando la strada dei tablet, in favore dello sviluppo hardware dei laptop.

I tablet di Google hanno avuto una storia lodevole, sopratutto quelli più datati come i Nexus 7 del 2012 e del 2013. Ora Google ha comunicato che concentrerà tutto il suo team di sviluppo hardware sui laptop, abbandonando due progetti in corso sullo sviluppo di nuovi tablet. Il prossimo prodotto potrebbe dunque arrivare entro fine anno e rivestire il ruolo di successore dell’attuale Pixelbook. Le conferme provengono sia dalle JR Raphael a Computerworld che da Rick Osterloh (il tweet è riportato in basso).

LEGGI ANCHE: passare da Pixel 3 a Redmi 7

Nonostante questo Google ha rinnovato la promessa di continuare a supportare il software di Pixel Slate, a tutti gli effetti l’ultimo tablet dell’azienda. Il nuovo sviluppo hardware di Google si sposerà con quello software, con largo spazio a Chrome OS ed ai Chromebook.

Chiaramente questo discorso esula completamente dalla produzione smartphone, la quale continuerà indipendentemente. Data l’adozione di questa nuova strategia da parte di Google speriamo in una commercializzazione più aperta ai nostri mercati dei futuri laptop Made by Google.

Via: 9to5Google, EngadgetFonte: Rick Osterloh (Twitter), Computerworld