Il ban degli USA non ferma Huawei: ecco gli smartphone che si aggiorneranno ad Android Q

Lorenzo Delli -

Il ban imposto dagli Stati Uniti, per il momento rinviato a metà agosto, ha colpito duramente Huawei, ma l’azienda è lungi dal volersi arrendere. Il principale problema è da ricercarsi nelle voci che circolano a riguardo del celebre marchio cinese, quali ad esempio l’impossibilità di scaricare le app legate al social Facebook, l’annullamento della garanzia e persino la paura che Android venga rimosso dagli smartphone già in possesso degli utenti. Sembra fantascienza, ma per chi non ha una certa dimestichezza con gli smartphone alcune di queste voci potrebbero suonare come vere, tanto da spingere Huawei a realizzare una pagina “Huawei Answers” dove smentire i vari rumor con risposte chiare e dirette.

Proprio nella stessa pagina l’azienda ha anche raccolto gli smartphone Huawei che verranno aggiornati ad Android Q. Sì, nonostante tutto Huawei sta lavorando alacremente per portare la più recente versione del robottino verde sui suoi smartphone di punta. In una immagine dedicata agli utenti inglese, l’azienda ha specificato di aver già lanciato un programma beta per Android Q su Huawei Mate 20 Pro, e in ogni caso un sufficientemente ampio elenco di smartphone, P30 inclusi, riceveranno prossimamente l’aggiornamento. Il messaggio, che trovate al termine dell’articolo è stato pubblicato dalla divisione italiana. Ecco l’elenco completo diffuso da Huawei:

  • P30 Pro
  • P30
  • Mate 20
  • Mate 20 Pro
  • PORSCHE DESIGN Mate 20 RS
  • P30 lite
  • P smart 2019
  • P smart+ 2019
  • P smart Z
  • Mate 20 X
  • Mate 20 X (5G)
  • P20 Pro
  • P20
  • Mate 10 Pro
  • PORSCHE DESIGN Mate 10
  • Mate 10

Ci sono buona parte dei dispositivi più recenti, anche i Mate 10 del 2017. Tra gli assenti invece Huawei Mate 20 Lite.

Via: FrandroidFonte: Huawei