ASUS ZenFone 6 ha a cuore il modding: sarà distribuito agli sviluppatori di custom ROM e recovery

Vincenzo Ronca

ASUS si dimostra particolarmente attenta alla community di sviluppatori aprendo il suo ultimo top di gamma, lo ZenFone 6, al modding. Oltre ad aver subito pubblicato i sorgenti del kernel e la guida per sbloccare il bootloader, sta distribuendo il device ad alcuni sviluppatori di terze parti.

La notizia è stata riportata da XDA, la quale ha ricevuto la proposta da parte di ASUS relativamente alla distribuzione del suo ZenFone 6 ad alcuni sviluppatori per favorirne lo sviluppo di terze parti. A tal proposito XDA ha scelto 10 tra gli sviluppatori più in evidenza sulla sua piattaforma, ai quali verrà donato lo ZenFone 6 per favorirne lo sviluppo indipendente.

LEGGI ANCHE: ASUS ZenFone 6, la recensione

Tra questi troviamo gli sviluppatori di LineageOS, TWRP ed il porting della Google Camera. Dunque si prevede un futuro roseo anche dal punto di vista del modding per ASUS ZenFone 6.

Fonte: XDA