Disponibile la Beta 4 di Android Q: poche novità per gli utenti, tante per gli sviluppatori (aggiornato: rollout ripreso)

Matteo Bottin -

Google ha finalmente rilasciato la quarta Beta della nuova versione del robottino verde, Android 10 Q. Sebbene i cambiamenti tangibili rispetto alla Beta 3 siano pochi, la maggior parte delle novità riguarda gli sviluppatori.

Secondo quanto indicato da Google, la maggiore novità che è arrivata insieme al lancio della Beta 4 riguarda il rilascio delle API definitive di Android Q (API livello 29) e il relativo SDK ufficiale. In questo modo gli sviluppatori possono testare le proprie applicazioni con le novità elencate nei mesi precedenti tramite la versione stabile di Android Studio 3.4 (e successivi).

Tra tutte queste novità Google cita le nuove funzionalità per la privacy, la Scoped Storage, gli schermi pieghevoli e molto altro. Per maggiori dettagli potete far riferimento alla documentazione completa. Da oggi è anche possibile pubblicare sul Play Store le app che puntano alle nuove API 29, in modo da essere pronte per il lancio della versione finale.

L’unica “novità visibile” che abbiamo della Beta 4 pare arrivare dalla GIF che trovare a fine articolo: la barra di navigazione, che scompare quando si arriva alla home, pare essere stata cambiata con una più allungata (in “stile iPhone”, oseremmo dire).

LEGGI ANCHE: Vodafone annuncia il 5G in Italia: ecco le prime città coperte e le prime tariffe

Infine, insieme alla Beta 4 (build QPP4.190502.018) sono presenti anche le patch di giugno. La nuova versione è disponibile per tutti i Pixel (Pixel 3a e 3a XL compresi), ed è possibile installarla via OTA (iscrivendosi al canale Beta) o manualmente. C’è da dire che quest’ultimo metodo non sembra valere per i Pixel 3a e 3a XL, dato che, al momento della stesura dell’articolo, non sono presenti le immagini da installare.

Aggiornamento06/06/2019

Il rollout è stato arrestato in seguito a numerose segnalazioni di bootloop dopo l’installazione della nuova beta. Al momento infatti abbiamo provato ad aggiornare 3 Pixel diversi, ma nessuno di questi ha trovato l’OTA disponibile. Non appena disponibile nuovamente, ve lo faremo sapere.

Aggiornamento11/06/2019

Il rollout è ripreso, con la nuova build QPP4.190502.019. Anche coloro che avessero già aggiornato alla precedente versione riceveranno un update per allinearli a quest’ultima release, che risolve i problemi riscontrati da alcuni utenti, di cui sopra. Anche delle factory image aggiornate sono adesso disponibili per gli sviluppatori, e per chiunque voglia provarle.

Via: 9to5GoogleFonte: Google, Documentazione