Ed ecco a voi Galaxy Note 10: anche Samsung dice addio al jack audio (e al tasto Bixby)! (foto e video)

Nicola Ligas - I render di @OnLeaks difficilmente mentono, e per la prima volta dipingono uno smartphone Samsung senza jack audio: sarĂ  l'eccezione o la regola?

@OnLeaks ha da poco diffuso in rete i suoi render di Galaxy Note 10, realizzati come sempre sulla base di schemi CAD dello smartphone. Prendeteli quindi come un’indicazione di massima, ma non soffermatevi troppo sui dettagli, che potrebbero non essere precisi. Questa volta in particolare, alcuni dei render sono davvero grossolani, ma in ogni caso rendono comunque bene l’idea di cosa ci aspetta.

La novità più eclatante, già ampiamente anticipata da altri rumor, è l’addio al jack audio. Il foro da 3,5 mm non è visibile da nessuna parte, ed a questo punto siamo propensi a credere che Note 10 sarà davvero il primo Galaxy a farne a meno. Se questo diventerà poi un trend diffuso su tutta la line-up del produttore ancora non lo sappiamo, anche perché la serie Note, più di altre, ha “problemi di spazio”, a causa della S Pen. In ogni caso, tra qualche mese, Samsung non potrà più prendere in giro Apple per questo particolare, ma chissà se i fan dell’azienda coreana saranno d’accordo con la scelta della casa madre.

C’è però una “buona” notizia (o almeno pensiamo che come tale sarà accolta): l’abbandono di un pulsante dedicato a Bixby. L’assistente vocale di Samsung, lanciato con S8 in pompa magna, finora non è mai decollato più di tanto, ed il tasto omonimo è stato spesso oggetto di (inutili) polemiche. Per questo pensiamo che della sua assenza saranno in pochi a lamentarsi.

A parte questo, da notare anche la singola fotocamera frontale, posta al centro del display in un piccolo foro, mentre sul retro abbiamo tre fotocamere a semaforo sulla sinistra. Tenete però conto che questa dovrebbe essere la versione “base” di Note 10, ed una variante Plus/Pro con doppia camera frontale (e qualche altra novità) non è affatto esclusa.

Riguardo le dimensioni, lo schermo dovrebbe misurare 6,3 pollici e sarà senz’altro un AMOLED con HDR, mentre le dimensioni dello smartphone dovrebbero essere di 151 x 72 x 7,9-8,3 mm, quindi sensibilmente più piccolo dell’anno passato (è anche lievemente più piccolo lo schermo però).

Il resto delle specifiche sono ancora oggetto di rumor, tanto più che si confondono appunto con l’ipotetica variante Plus. In generale è facile prevedere la presenza dello Snapdragon 855 / Exynos 9820 a seconda del mercato, mentre la RAM potrebbe spingersi fino a 12 GB nella versione top. Ma per parlare di questi dettagli tecnici ci sarà tempo, per adesso godetevi i seguenti render, preceduti da un breve video che meglio illustra l’intero Note 10.

Fonte: 91mobiles