Ecco come appare Google Discover dopo il primo vero aggiornamento dal lancio (foto)

Roberto Artigiani

Questa settimana Google ha iniziato uno switch lato server che aggiorna la grafica di Discover per la prima vera volta da quando è stato ribattezzato lo scorso autunno. Si tratta però di modifiche soltanto estetiche che rendono l’app più pulita e leggibile. La prima novità è la scomparsa delle bolle con l’asterisco colorato dalla testa di ogni scheda. L’etichetta che permetteva di identificare a colpo d’occhio il tema e, se tappata, mostrava altre notizie correlate non c’è più e questo permette di mostrare un numero maggiore di schede nella schermata.

La seconda novità è lo spostamento del menu a tre puntini dall’angolo in alto a destra di ogni scheda a quello inferiore. Il suo funzionamento non è cambiato, ma sicuramente la posizione accanto alla levetta per specificare più o meno notizie di questo tipo è sicuramente appropriata. Infine alcune notizie vengono riportate con un’apertura che in inglese recita “In case you missed it”.

LEGGI ANCHE: La nostra prova di Android Q beta 4

L’aggiornamento come dicevamo avviene automaticamente e non è necessario scaricare nulla. Le novità riguardano sia il feed di Discover che la versione mobile del sito google.com. Di seguito trovate alcune immagini che permettono di confrontare l’attuale design con quello precedente.

Via: 9 To 5 Google