Magisk si aggiorna: supporto al nuovo file system di Huawei e piccole migliorie (download)

Vincenzo Ronca

Magisk, il popolare tool per installare mod di terze parti sui dispositivi Android con permessi di root acquisiti, ha ricevuto un nuovo aggiornamento che introduce la versione 19.3.

La novità più rilevante consiste sicuramente nell’introduzione al nuovo file system sviluppato da Huawei: stiamo parlando dell’Extendable Read-Only File System (EROFS) che è stato presentato un paio di mesi fa e che sarà implementato a partire dalla EMUI 9.1. Inoltre, l’aggiornamento di Magisk ha introdotto diverse ottimizzazioni per gravare meno sul carico computazionale e la risoluzione dei bootloop che si verificavano su alcuni device.

LEGGI ANCHE: Fitbit Versa Lite, la recensione

Potete leggere il changelog completo alla fine dell’articolo. La nuova versione di Magisk, insieme a quella più recente di Magisk Manager, la trovate al thread ufficiale dedicato sul forum di XDA.

  • [MagiskHide] Hugely improve process monitor implementation, hopefully should no longer cause 100% CPU and daemon crashes
  • [MagiskInit] Wait for partitions to be ready for early mount, should fix bootloops on a handful of devices
  • [MagiskInit] Support EROFS used in EMUI 9.1
  • [MagiskSU] Properly implement mount namespace isolation
  • [MagiskBoot] Proper checksum calculation for header v2
Fonte: GitHub