Niente Moto Z4 top di gamma quest’anno, ma Motorola potrebbe stupirci con altri effetti speciali

Edoardo Carlo Ceretti

Sin dal suo rilancio in salsa Google, il marchio Motorola è riuscito a riconquistare la ribalta mondiale grazie soprattutto agli eccellenti smartphone di fascia media che ha realizzato negli anni. E anche sotto la gestione Lenovo, la musica non è cambiato e questo 2019 ne è l’ennesima riprova. Dopo la gamma Moto G7 e i nuovi One Vision e Moto Z4 appena presentati – tutti dispositivi di fascia media – la casa alata ha confermato che il possibile top di gamma Moto Z4 Force non vedrà la luce quest’anno.

La serie di smartphone dedicata al supporto ai Moto Mod vedrà infatti nel recentissimo Moto Z4 l’unico esponente di quest’anno, dando seguito alla direzione intrapresa già nel corso dell’anno passato, in cui Motorola decise di non lanciare un Moto Z3 Force (o comunque un top di gamma della serie). D’altronde, la fascia alta del mercato sta diventando sempre più competitiva e un buco nell’acqua potrebbe costare caro ad un’azienda che si è finalmente risollevata dopo anni di difficoltà. Ma non è comunque detta l’ultima parola.

LEGGI ANCHE: Il nostro canale Telegram dedicato alle migliori offerte tech

Da mesi infatti si rincorrono le voci del possibile lancio – già entro la fine di questo 2019 – del primo smartphone pieghevole di Motorola, che potrebbe ereditare dal glorioso passato il design a conchiglia e chiamarsi Moto RAZR 2019. Secondo alcuni rumor, non è nemmeno detto che questo smartphone vanterà una piattaforma da top di gamma, ma sarebbe in ogni caso un dispositivo innovativo e capace di attrarre a sé l’attenzione di tutti.

Via: The Verge