Galaxy S11 avrà un sensore fotografico tutto nuovo, quello vecchio in pensione con Galaxy Note 10

Vincenzo Ronca

Emergono interessanti novità in casa Samsung che riguardano in particolare l’impiego dei sensori fotografici sugli smartphone dell’azienda sudcoreana.

I dispositivi Samsung hanno sempre offerte degli ottimi comparti fotografici ma Samsung ha in mente un cambio di passo: Galaxy Note 10 sarà l’ultimo smartphone del produttore ad adottare un sensore fotografico CMOS da 1/2.55″ con pixel di superficie 1,4 µm, il quale dopo 4 anni di onorato servizio verrà accantonato in favore di un nuovo sensore più grande e con pixel più ampi.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S10+, la recensione

Il nuovo sensore fotografico verrà dunque impiegato a partire dai successivi top di gamma di casa Samsung, ovvero dal prossimo Galaxy S11. Questi dettagli appena emersi provengono dal tweet di Ice Universe, riportato qui sotto.

Fonte: Ice Universe (Twitter)