Meizu 16Xs transita dal TENAA: guanto di sfida a Xiaomi Mi9 SE, ma senza notch (aggiornato: back cover)

Edoardo Carlo Ceretti

Incassata la presentazione ufficiale del nuovo ed interessante top di gamma Meizu 16s, il produttore cinese è pronto a rinnovare anche la sua proposta per la fascia media del mercato, attualmente dominata da Huawei e Xiaomi. E proprio l’alfiere di quest’ultima – l’eccellente Mi9 SE da poco sbarcato anche in Italia – sembra essere il bersaglio dichiarato dell’inedito Meizu 16Xs (nome in codice M926Q).

Lo smartphone è da poco transitato dall’ente di certificazione cinese TENAA, mostrandosi nel design e svelando qualche dettaglio della futura scheda tecnica. Proprio come Mi9 SE, Meizu 16Xs sarà equipaggiato con un chip Snapdragon 712, probabilmente coadiuvato da 6 GB di RAM e 64/128 GB di memoria interna. Le affinità proseguono con la tripla fotocamera posteriore (quella principale da 48 megapixel) e con il lettore di impronte integrato nel display AMOLED da 6″. Nel caso di Meizu 16Xs però, non ci sarà alcun notch a goccia, sulla scorta del fratello maggiore Meizu 16s.

LEGGI ANCHE: Scoprite insieme a noi il nuovo ASUS ZenFone 6

Al momento però, non è ancora nota la possibile data di lancio di Meizu 16Xs, il cui prezzo di listino potrebbe aggirarsi attorno ai 2.500 yuan (circa 323€ al cambio odierno). Si tratta dunque di uno smartphone sulla carta molto interessante, che speriamo di poter vedere anche dalle nostre parti, ad un prezzo aggressivo. Riuscirà Meizu a rilanciarsi nella fascia media, o è ormai destinata soltanto ad una piccola nicchia di mercato?

Aggiornamento21/05/2019

Trapelano in rete nuovi dettagli relativi alle specifiche tecniche di Meizu 16Xs. Il display AMOLED dovrebbe essere da 6,2″ full HD+, mentre le fotocamere posteriori avrebbero risoluzioni di 48 + 8 + 5 megapixel. Le dimensioni generali dovrebbero essere di 152 mm di altezza, 74,4 mm di larghezza e 8,3 mm di spessore, nonostante la batteria da ben 4.000 mAh. Estrosi i nomi delle presunte colorazioni, in stile Google: Truly Black, Quite White, A Bit Blue e Maybe Orange.

Aggiornamento27/05/2019

Dopo la carrellata di specifiche tecniche apparsa in rete qualche giorno fa, oggi è il turno di uno scatto delle presunte cover posteriori di Meizu 16Xs.

Come potete vedere, il design combacia con quello mostrato dal TENAA, caratterizzato da linee molto pulite e minimali e dalla presenza della tripla fotocamera a semaforo, in alto a sinistra. Il materiale impiegato non è chiaro (potrebbe trattarsi di plastica lucida), mentre per quanto riguarda le colorazioni, oltre alla classica nera, possiamo notarne una corallo a gradiente, tendente al rosa chiaro.


Via: MySmartPrice, /Leaks (1), (2)