Che fine ha fatto Honor 20 Pro?

Nicola Ligas

Durante il lancio di Honor 20 ed Honor 20 Pro, avvenuto pochi giorni fa, c’è stato un grande assente: Honor 20 Pro. Lo smartphone è stato sì oggetto di maggiori attenzioni sul palco, ma poi è come sparito. Nessuno dei giornalisti presenti ne ha ricevuto un sample per le recensioni ed Honor ha glissato sulla data di lancio, che inizialmente sembrava prevista per luglio, ma che al momento non è ancora nota.

Poche ore dopo HDblog riportava una dichiarazione di un non precisato esponente di Honor Francia, secondo il quale Honor 20 Pro non sarebbe ancora stato certificato da Google (al contrario di Honor 20 che invece avrebbe già ricevuto tale certificazione), e quindi al momento si troverebbe in una sorta di limbo a causa dei problemi dell’azienda cinese con gli USA, dei quali sarete già al corrente.

Lo stesso giorno abbiamo chiesto lumi ad Honor Italia, che non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale in merito; anzi, più in generale è proprio Honor global a non essersi espressa pubblicamente, lasciando nel vuoto le dichiarazioni francesi, ma dando anche loro una certa credibilità, tanto più che dichiarazioni analoghe sono state rilasciate anche ad una testata locale (molto probabilmente la fonte è la stessa, ma non possiamo esserne sicuri: senz’altro ha detto più di quello che avrebbe dovuto).

In assenza ancora di un qualsiasi tipo di commento ufficiale, e considerando la totale assenza di Honor 20 Pro dallo store italiano dell’azienda, viene infatti da pensare che qualcosa di vero ci sia, ma ciò non significa che non ci sia anche speranza. Huawei ha già ricevuto una proroga di 90 giorni da Google, anche se non è ben chiaro se questa consentirà solo di aggiornare i dispositivi o anche di certificarne di nuovi. Quel che è certo è che Huawei-Honor si staranno muovendo al meglio delle loro possibilità, ed una svolta in merito potrebbe arrivare in ogni momento.