Sony pronta ad abbandonare mezzo mondo per far quadrare i conti (foto)

Enrico Paccusse - La divisione smartphone di Sony costretta a riorganizzarsi per ottimizzare i bilanci: l'Italia rimarrà uno dei paesi in cui Sony si manterrà attiva

Sony è una società da 70 miliardi di fatturato l’anno, ma ammettiamolo, nel settore smartphone non brilla da anni. Nonostante la serie Xperia abbia di tanto in tanto riservato terminali di tutto rispetto, non è mai stata questa la divisione trainante della società.

È per questo che nei piani futuri c’è una riorganizzazione delle aree geografiche su cui vendere i propri smartphone. E non si tratta di una voce, né di una notizia “ufficiosa”, ma di un documento condiviso dalla stessa società durante l’ultimo incontro strategico (in cui si delineano le attività future).

LEGGI ANCHE: Sony & Microsoft insieme, ci avreste mai creduto?

Per tagliare le spese e riportare in pareggio di bilancio la divisione MC (mobile communication, quella che interessa a noi), ad oggi capace di coprire solo metà dei costi con i profitti ottenuti dalle vendite, la strategia prevede tra le altre cose di concentrare i propri sforzi su alcuni mercati selezionati, segnati in blu nella mappa qui sotto: Giappone, Taiwan, Hong Kong e Europa.

Tutte le altre località colorate in rosso sembra che saranno lentamente abbandonate da Sony. Niente paura per chi tra voi era interessato al nuovo Xperia 1, per l’Italia non ci saranno variazioni. Chissà, magari concentrare le proprie forze porterà benefici ai paesi “superstiti”. È quello che speriamo tutti.

Via: XperiaBlogFonte: Sony