Già disponibile il codice sorgente del kernel dei nuovi OnePlus 7: si aprono le danze del modding!

Edoardo Carlo Ceretti

Da sempre OnePlus è un produttore molto rispettoso della natura open source di Android, distinguendosi per il rilascio tempestivo del codice sorgente del kernel dei suoi dispositivi, ricevendo in cambio dalla comunità di sviluppo indipendente grande apprezzamento e supporto. Quest’idillio, che nei mesi scorsi ha più volte vacillato a causa di prese di posizione controverse da parte di OnePlus, è invece destinato a continuare: sono infatti già disponibili i sorgenti di OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro.

Nonostante entrambi gli smartphone non siano di fatto ancora approdati sul mercato – OnePlus 7 arriverà addirittura soltanto a giugno – il produttore cinese non ha voluto perdere tempo, rilasciando senza indugi i sorgenti per i suoi nuovi dispositivi. Ciò, fra le altre cose, apre di fatto le porte al modding e alla creazione di recovery e rom modificate per i due smartphone.

LEGGI ANCHE: OnePlus 7 Pro, la recensione

La svolta flagship di OnePlus 7 Pro non dovrebbe dunque inficiare la sua propensione al modding, che ha visto nei suoi predecessori dei veri campioni in materia, grazie ad una profusione sterminata di custom rom, mod e progetti alternativi di ogni genere. Se dunque aspettavate questa notizia per convincervi definitivamente ad acquistare OnePlus 7 o OnePlus 7 Pro, ora potete dormire sonni tranquilli e prepararvi a flashare.

Via: XDA DevelopersFonte: GitHub