Google potenzia Live Transcribe: discorsi sempre più realistici per i non udenti (foto)

Vincenzo Ronca

Google ha appena annunciato delle importanti novità per le funzionalità dedicate ai suoi utenti con disabilità uditive, feature raccolte nel servizio chiamato Live Transcribe.

Dal prossimo mese Live Transcribe, già disponibile su 1,8 miliardi di device Android e che già propone trascrizioni in tempo reale delle conversazioni orali, riceverà delle nuove opzioni basate sullo sviluppo software e sul machine learning: il tool sarà in grado di riconoscere anche eventi sonori esterni alla conversazione come un fischio, un applauso o l’abbaiare di un cane (esempio nella galleria in basso).

LEGGI ANCHE: OnePlus 7 Pro, la recensione

Inoltre, Live Transcribe offrirà anche la possibilità di salvare e copiare le trascrizione delle conversazioni sul proprio dispositivo per 3 giorni: questo apre molte possibilità non solo a chi soffre di problemi all’apparato uditivo ma anche a professionisti – come i giornalisti ad esempio – o studenti che hanno bisogno delle trascrizioni di lunghe conversazioni o lezioni.

Google non ha comunicato informazioni più accurate sulle tempistiche di distribuzione e sui linguaggi supportati. Aggiorneremo l’articolo se dovessero emergere ulteriori dettagli in futuro.

Fonte: Google