Galaxy Fold non è morto: come Samsung intende risolvere i problemi al display

Vincenzo Ronca

Il primo pieghevole di Samsung non ha avuto molta fortuna finora: Galaxy Fold è stato ufficialmente rimandato per i noti problemi al display e tutt’oggi aleggia lo spettro della cancellazione completa del dispositivo.

Le ultime informazioni emerse in rete sembrano puntare nella direzione opposta. Samsung avrebbe concepito due soluzioni per risolvere i problemi allo schermo flessibile: la pellicola verrebbe resa irremovibile, ancora non è noto con quale metodo, perché l’operazione di rimozione ha contribuito notevolmente ai problemi al display.

LEGGI ANCHE: OnePlus 7 Pro, la recensione

Inoltre, l’azienda ha pensato di ridurre lo spazio tra il display e la cerniera sede del piegamento: secondo molti pareri è stato questo aspetto a favorire l’accumulo di detriti sotto il pannello OLED flessibile.

Chiaramente non sappiamo secondo quali tecnologie Samsung intenda realizzare le nuove soluzioni ma queste sarebbero già in fase di test. Il nuovo lancio potrebbe anche avvenire il prossimo mese, si presume che Samsung non abbia ancora indicato una data ufficiale perché sta aspettando l’ufficializzazione di un nuovo brevetto relativo alle nuove soluzioni tecniche adottate.

Via: 9to5googleFonte: Yonhap News