OnePlus 7 Pro è il telefono perfetto per i pompieri (video)

Matteo Bottin

Oggi, 14 maggio, è il giorno di OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro. I nuovi smartphone sono ufficiali, ed è disponibile la nostra recensione completa di OnePlus 7 Pro. Non siamo però gli unici ad averci potuto mettere le mani sopra: anche altri youtuber ne sono in possesso, e tra questi c’è il famigerato Zack di JerryRigEverything. Come si sarà comportato OnePlus 7 Pro sotto tortura?

Beh, molto bene: normale la resistenza ai graffi (anche se c’è da segnalare che attorno alla fotocamera frontale troviamo plastica e non vetro) e ottima la resistenza alla flessione, dove tutte le parti rimangono al loro posto senza dissaldarsi o rompersi.

Ma dove veramente supera tutti i colleghi è la prova del fuoco: anche dopo un minuto di esposizione alla fiamma dell’accendino, OnePlus 7 Pro ha resistito senza mostrare alcun pixel “bruciato”, come se la fiamma non ci fosse nemmeno. Si tratta di un comportamento strano, dato che solitamente sotto la fiamma gli schermi Amoled tendono a spegnere i pixel surriscaldati (che poi recuperano lo stato originale). Merito del raffreddamento a liquido? Probabilmente no.

LEGGI ANCHE: OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro ufficiali

Se siete sempre a contatto con fonti di calore, OnePlus 7 Pro ha quella marcia in più per resistere alle intemperie. Ora non vi resta che guardare (e leggere) tutta la nostra recensione per capire se è proprio lo smartphone adatto a voi.