Alcatel 1S ufficiale: lo smartphone entry level che non eccelle, ma non delude (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

La fascia media del mercato è, ormai da tempo, stretta nella morsa di Huawei, Xiaomi e Samsung, dunque Alcatel ha saggiamente deciso di occuparsi della fascia bassa, a cui tradizionalmente si rivolgono i giovanissimi o comunque quegli utenti che si avvicinano per la prima volta al mondo degli smartphone. E il nuovo Alcatel 1S è un’interessante alternativa per chi vuole spendere poco, ma avere a disposizione tutto ciò che uno smartphone che si rispetti dovrebbe avere.

Alcatel 1S: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 5,5″ IPS HD+ (720 x 1.440 pixel) 18:9
  • CPU: Spreadtrum SC9863A octa core
  • GPU: IMG PowerVR GE8322
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 32 GB espandibile con microSD (fino a 128 GB)
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel (interpolati a 16 megapixel) f/2.0 con autofocus e flash LED + 2 megapixel f/2.8
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel (interpolati a 8 megapixel) con fuoco fisso e flash LED
  • Connettività: Hybrid dual SIM, LTE, VoLTE, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS, Radio FM
  • Dimensioni: 147,8 × 70,7 × 8,6 mm
  • Peso: 146 grammi
  • Batteria: 3.060 mAh
  • OS: Android 9.0 Pie
  • Altro: lettore di impronte posteriore, jack audio, micro USB

Come potete notare dalla scheda tecnica, Alcatel 1S non spicca particolarmente sotto nessun aspetto, ma non presenta nemmeno lacune evidenti, configurandosi dunque come un completo e solido smartphone di fascia bassa. Da valutare le prestazioni del chip Spreadtrum, che tuttavia Alcatel giudica più che buone per la fascia di prezzo. Il design è piuttosto classico e un po’ anonimo, ma in molti apprezzeranno l’assenza del notch.

Uscita e Prezzo

Alcatel 1S è disponibile già da ora sul mercato italiano, al prezzo di listino di 109,90€ nelle colorazioni Metallic Black e Metallic Blue. Con ogni probabilità, ben presto si troverà sotto la soglia psicologica dei 100€ e sarà dunque ancora di più uno smartphone da tenere in considerazione nella scelta di un entry level.

Immagini