Sharp ci riprova con il nuovo Aquos R3: dual camera e dual… notch (video)

Vincenzo Ronca

Il produttore nipponico Sharp ha ufficializzato un nuovo smartphone che sicuramente prova a discostarsi concretamente dal design ormai assodato adottato al giorno d’oggi. Aquos R3 è il successore di Aquos R2 e conserva il doppio notch frontale che ci aveva stupito lo scorso anno.

Sharp Aquos R3: Caratteristiche Tecniche

Il nuovo smartphone di Aquos R3 è stato presentato con il video che potete vedere in fondo all’articolo: il design frontale è molto simile a quello del suo predecessore, sul pannello frontale vediamo un notch superiore che ospita la fotocamera ed uno inferiore per far posto al sensore d’impronte, mentre i bordi si sono leggermente ridotti. Dal punto di vista hardware troviamo un SoC Snapdragon 855 accoppiato a 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna non espandibile.

Anche il comparto fotografico ha ricevuto dei miglioramenti: posteriormente troviamo un doppio sensore, il principale dei quali è da 20 MP e luminoso (f/1.7), con un campo di visualizzazione pari a 125° ed integra uno stabilizzatore ottico delle immagini. Frontalmente troviamo un sensore da 16 MP.

Il display, oltre a presentare la principale peculiarità del doppio notch, si caratterizza positivamente per la risoluzione Quad HD+ ed una frequenza di aggiornamento pari a 120 Hz, affiancandosi a quello che troviamo sui Razer Phone. Il notch inferiore per ospitare il sensore d’impronte stride un po’ con la connotazione da top di gamma, considerando la diffusione odierna dei sensori d’impronte integrabili nei display.

Uscita e Prezzo

Sharp Aquos R3, come la maggior parte degli smartphone dell’azienda, dovrebbe essere limitato alla commercializzazione esclusiva nel mercato giapponese. Vi aggiorneremo se dovessero emergere ulteriori novità su disponibilità e prezzo.

Fonte: XDA