Play Store: presto nuovo metodo per calcolare la valutazione media di un’applicazione (foto)

Enrico Paccusse - Saranno valorizzate maggiormente le recensioni più recenti

Secondo l’ultimo report di App Annie, datato ottobre 2018, ci sono 2,8 milioni di applicazioni disponibili nel Play Store. Con un numero così esteso, è chiaro che Google ha bisogno dell’aiuto di qualcuno per valutare e “certificare” la bontà delle varie app.

In questo senso, le recensioni pubblicate dagli utenti, hanno assunto un ruolo sempre più centrale (perfino troppo). Spesso, chi è in dubbio si affida al giudizio degli altri e sceglie le applicazioni che hanno una valutazione media più alta. Ma come viene calcolata questa media?

LEGGI ANCHE: I migliori giochi Android gratis

Per evitare possibili attività illecite, la formula esatta non è mai stata rivelata al pubblico. Ultimamente però è comparso un messaggio di avviso agli sviluppatori Android nel Play Store, riguardante proprio una novità che verrà presto introdotta nel calcolo delle recensioni.

Secondo quanto si legge qui sotto, a partire dal prossimo agosto, il calcolo della valutazione media delle applicazioni subirà una variazione importante e darà più enfasi e peso statistico alle recensioni più recenti.

LEGGI ANCHE: Quanti dispositivi Android ci sono in giro? Ben 2.500.000.000!

Se da un lato, questo può essere negativo, perché potrebbe favorire l'”abbattimento” di una valutazione ad opera di gruppi organizzati (anche se speriamo non si arrivi mai a tanto), dall’altro lato è pur vero che darebbe modo a chi ha avuto un inizio stentato di riprendersi più facilmente con le versioni successive, laddove meritevoli. In ogni caso, lo scopo della nuova formula è chiaro: riflettere più fedelmente lo stato attuale delle applicazioni. Vi trovate d’accordo?

Via: xda