OnePlus 7 Pro non ha più segreti: specifiche complete e prezzi a partire da 709€. Troppi?

Nicola Ligas -

Manca meno di una settimana al lancio di OnePlus 7 Pro, ed ormai i tasselli del puzzle sembrano davvero tutti ben allineati. Roland Quandt, fonte praticamente sempre affidabile, ha appena svelato il prezzo europeo dello smartphone: 699€ per la versione base da 6/128 GB, che in alcuni paesi (Quandt fa l’esempio della Spagna, ma siamo pronti a scommettere anche sull’Italia) diventeranno 709€. Confermati anche i prezzi delle altre varianti: 749/759€ per 8/256 GB ed 819/829€ per la più potente 12/256 GB.

Su Slashleaks è invece stato pubblicato un elenco completo delle specifiche di OnePlus 7 Pro, che be si allinea con le informazioni trapelate finora. Non conosciamo però la fonte precisa di queste informazioni, quindi prendetele con un minimo di beneficio del dubbio.

  • Schermo: 6,67” QHD+ (1.440 x 3.120 pixel, 516 ppi) fluid AMOLED, 90Hz max
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 855 con GPU Adreno 640
  • RAM: 6/8/12 GB
  • Memoria interna: 128/256 GB UFS 3.0 non espandibile
  • Fotocamera posteriore: 48 megapixel Sony IMX586, f/1.6, OIS + 16 megapixel grandangolare, f/2.2, FOV 117° + 8 megapixel zoom 3x, f/2.4
  • Fotocamera frontale pop-up: 16 megapixel Sony IMX471, f/2.0, EIS
  • Connettività: LTE, Wi-Fi ac, Bluetooth 5.0, NFC, GPS (Glonass, Beidou e Galileo),  USB 3.1 Type-C
  • Batteria: 4.000 mAh con Warp Charge a 30W
  • Dimensioni: 162,6 x 75,9 x 8,8 mm
  • Peso: 210 grammi
  • OS: Android 9 Pie con OxygenOS

A questo aggiungiamo la presenza di speaker stereo e di video in slow motion 1080p@240fps, oltre che 4K@60fps. Scheda tecnica insomma di tutto rispetto per questo OnePlus 7 Pro, che non sembra avere particolari punti deboli sulla carta. Il vero banco di prova, molto probabilmente, sarà per lui il rinnovato comparto fotografico. I precedenti OnePlus erano infatti già tra gli smartphone Android più veloci del mercato, e l’aggiunta di uno schermo che arriva a 90Hz è senz’altro una cosa gradita, ma per competere con i top del momento un’esperienza fotografica all’altezza sia di giorno che di notte è ormai indispensabile, meglio ancora se con qualche extra (zoom, grandangolo, quello che volete voi).

Sulla carta ci siamo, vedremo se le premesse si trasformeranno in fatti. Ma soprattutto: il prezzo è giusto?