Ecco cosa vedremo nelle prossime release della ROM Pixel Experience

Vincenzo Ronca

La Pixel Experience è tra le custom ROM maggiormente in voga nel panorama del modding dei dispositivi Android. La ROM è nota per offrire un’esperienza molto simile a quella proposta dal software stock di Google sui suoi Pixel.

Tramite un post sul canale Telegram ufficiale il team di sviluppo della Pixel Experience ha condiviso con i suoi iscritti i principali obiettivi futuri che si sono preposti. Di seguito la lista delle feature che potremmo vedere nei prossimi aggiornamenti della custom ROM:

Pulsanti

  • Inversione dei tasti di navigazione.
  • Accensione del display con i tasti volume.
  • Gestione dei controlli musicali con i tasti volume.
  • Opzione per la torcia nel menù power.
  • Opzione per disabilitare il menù power nella schermata di blocco.

Barra di stato

  • Toggle per visualizzare 4G / LTE.
  • Toggle per l’icona del VoLTE.
  • Opzione per l’abbassamento rapido della tendina delle notifiche.
  • Opzione per visualizzare l’indicatore del traffico dati.
  • Opzione per disabilitare i quick settings nella schermata di blocco.

Luci

  • Battery pulse when low toggle

Gesture

  • Screenshot mediante lo scorrimento a tre dita.

Display

  • Live Display
  • Pocket detection.
  • Passaggio al tema scuro / chiaro in base all’ora del giorno.
  • Doppio tap sulla barra di stato e nella schermata di blocco per spegnere il display.
  • Opzione per forzare la modalità full screen ignorando il notch (utile nel gaming e per Netflix).
  • Personalizzazione degli accent color di sistema.

Suoni e vibrazione

  • Suoneria personalizzata per la seconda SIM.
  • Vibrazione al tocco del sensore d’impronte.
  • Suono associato allo screenshot.

Schermata di blocco

  • Lockscreen art toggle.

Quick settings

  • Tile per la sincronizzazione.
  • Heads up.
  • Caffeine.
  • Tile per Live Display e modalità lettura.

LEGGI ANCHE: Huawei P30 Lite, la recensione

Il team di sviluppo non si è sbilanciato sulle tempistiche di rilascio delle funzionalità elencate. Vi aggiorneremo appena emergeranno ulteriori novità.

Via: Fone Arena