È arrivata la beta pubblica di Magisk 19 con supporto nativo a 64-bit e Android Q (aggiornato: ecco la 19.1 stabile)

Roberto Artigiani

John Wu è noto per aver creato Magisk, il più diffuso ed apprezzato strumento per la gestione dei permessi di root e tanto altro. Poco fa lo sviluppatore taiwanese ha annunciato tramite il suo account Twitter che la beta pubblica di Magisk 19.0 è stata rilasciata, per sua diretta ammissione una delle più ambiziose finora. Tra le novità l’ultima versione comprende anche il supporto ad Android Q (a conclusione di un’ardua sfida di cui vi abbiamo parlato qui).

Tre le altre novità c’è il ritorno del supporto nativo per i sistemi a 64-bit, la nuova gestione dei moduli chiamata Imageless Magisk e soprattutto un nuovo Magisk Module installer. Quest’ultimo cambiamento in particolare implica la transizione forzata dal precedente sistema, che è stato rimpiazzato e cesserà di funzionare.

LEGGI ANCHE: Huawei P30 e P30 Pro ufficiali

Tutti i moduli devono quindi essere aggiornati entro il primo maggio seguendo le regole riportate nel documento dedicato pena la rimozione dal repository. Di seguito trovate il changelog completo dell’aggiornamento.

  • [General] Remove usage of magisk.img
  • [General] Add 64 bit magisk binary for native 64 bit support
  • [General] Support A only system-as-root devices that released with Android 9.0
  • [General] Support non EXT4 system and vendor partitions
  • [MagiskHide] Use Zygote ptracing for monitoring new processes
  • [MagiskHide] Targets are now per-application component
  • [MagiskInit] Support Android Q (no logical partition support yet!)
  • [MagiskPolicy] Support Android Q new split sepolicy setup
  • [MagiskInit] Move sbin overlay creation from main daemon post-fs-data to early-init
  • [General] Service scripts now run in parallel
  • [MagiskInit] Directly inject magisk services to init.rc
  • [General] Use lzma2 compressed ramdisk in extreme conditions
  • [MagicMount] Clone attributes from original file if exists
  • [MagiskSU] Use ACTION_REBOOT intent to workaround some OEM broadcast restrictions
  • [General] Use skip_mount instead of auto_mount: from opt-in to opt-out

Aggiornamento06/05/2019 ore 19:15

Aggiorniamo l’articolo per segnalarvi che è stata rilasciata la versione 19.1 stabile. Di seguito trovate il changelog completo:

  • [General] Support recovery based Magisk
  • [General] Support Android Q Beta 2
  • [MagiskInit] New sbin overlay setup process for better compatibility
  • [MagiskInit] Allow long pressing volume up to boot to recovery in recovery mode
  • [MagicMount] Use proper system_root mirror
  • [MagicMount] Use self created device nodes for mirrors
  • [MagicMount] Do not allow adding new files/folders in partition root folder (e.g. /system or /vendor)
Via: RedditFonte: John Wu (Twitter), XDA Developers