LG spera nella ripresa del settore smartphone: conferma lo spostamento delle fabbriche e annuncia G8s in l’Italia

Vincenzo Ronca

Il settore smartphone di LG non sta passando i suoi momenti migliori, sia dal punto di vista delle vendite che da quello del supporto software ai dispositivi già venduti. Secondo i vertici dell’azienda sudcoreana questo sarebbe destinato a cambiare nell’immediato.

LG ha presentato i risultati finanziari di tutte le sue divisioni, globalmente è un’azienda molto in salute ed uno dei suoi talloni di Achille è il settore smartphone: rispetto al trimestre precedente, nel primo del 2019 il settore dell’azienda ha ridotto le perdite che comunque rimangono rilevanti. LG conta di proseguire il trend positivo grazie all’imminente lancio del suo dispositivo 5G, LG V50 ThinQ, e con lo spostamento delle sue fabbriche da Pyeongtaek (Corea del Sud) a Haiphong (Vietnam) del quale avevamo già parlato.

LEGGI ANCHE: LG G7 ThinQ, la recensione

Lo spostamento della produzione concederà maggior respiro all’azienda perché i costi associati alla produzione in Vietnam sono più bassi. A completare l’apporto positivo ci sarebbero i nuovi dispositivi: oltre a quello 5G, anche l’attuale top di gamma LG G8s ThinQ promette bene.

Proprio questo smartphone è stato appena annunciato ufficialmente in Italia: in questo articolo vi abbiamo illustrato la scheda tecnica completo del device, provandolo in anteprima allo scorso MWC 2019. Ancora non sappiamo esattamente quando ed a che prezzo verrà commercializzato lo smartphone nel nostro mercato: l’unico indizio che ci lascia LG è che sarà più economico di LG G7 ThinQ.

Fonte: LG