Xiaomi annuncia che porterà l’opzione per eliminare lo sfarfallio del display su Mi MIX 3 e Mi8 (foto e video)

Roberto Artigiani

Lin Bin, presidente di Xiaomi, ha dichiarato che la funzione di DC dimming arriverà nella versione stabile del firmware di Mi MIX 3 e Mi8 verso giugno. L’opzione dovrebbe essere stata introdotta con un recente aggiornamento nel ramo beta per Mi9, ma come affermato da general manager del settore smartphone del colosso cinese Wu Cangzhi, l’azienda sta continuando a testarne la compatibilità anche su altri dispositivi con schermo AMOLED.

I display OLED infatti offrono prestazioni migliori rispetto ai classici LCD, ma quando la luminosità scende a bassi livelli mostrano un “evidente” difetto: uno sfarfallio dovuto all’elevata frequenza degli impulsi di corrente (chiamata PWM). Abbiamo usato le virgolette perché questa caratteristica non è visibile consciamente a occhio nudo, ma viene ugualmente percepita dal sistema visivo e può causare affaticamento alla vista e mal di testa.

LEGGI ANCHE: Il futuro di Facebook Messenger

Qui entra in gioco il DC dimming che essenzialmente interviene sul voltaggio della corrente che attraversa lo schermo. All’abbassarsi della luminosità quindi non viene introdotta una pulsazione, ma semplicemente si abbassa la tensione elettrica. La conseguenza è che lo sfarfallio – visibile se inquadrate lo schermo con un altro dispositivo, come evidente nel video qui sotto – svanisce. Tuttavia non è tutto oro quello che luccica e il DC dimming comporta anche una perdita di qualità nella resa dei colori a basse luminosità.

Questa modalità permette quindi anche un piccolo risparmio di consumi e aiuta a tenere sotto controllo il surriscaldamento del display. In ogni caso, con il diffondersi di pannelli OLED anche negli smartphone di fascia media il numero di utenti che incontrerà fastidi è destinato inevitabilmente ad aumentare. Per questo siamo sicuri che molto probabilmente sentiremo ancora parlare della modalità DC dimming.

Via: GizChina