I cyber criminali ne inventano una più del diavolo: occhio alla barra degli indirizzi fasulla su Chrome (video)

Edoardo Carlo Ceretti Compare scrollando verso il basso all'interno di siti poco raccomandabili, per ingannare gli utenti e indurli a cliccare, spedendoli fra le braccia del phishing.

Quando si dice che la cyber criminalità sia sempre un passo avanti rispetto agli strumenti per combatterla, è quanto mai vero. La creatività che mostra sarebbe encomiabile, se non fosse rivolta a truffare e violare la privacy di ignari utenti. E l’ultima che si sono inventati è tanto ingegnosa, quanto subdola.

Si tratta di un espediente volto a colpire che utilizza Chrome, ovvero il browser (in questo caso mobile) più diffuso al mondo. Nel caso un utente capitasse in siti poco raccomandabili, scorrendo verso il basso la pagina potrebbe veder comparire una barra degli indirizzi fasulla, ma apparentemente identica a quella vera che, come noto, viene automaticamente nascosta non appena si inizia a scrollare una pagina web.

LEGGI ANCHE: Perché Google non implementa gli screenshot ‘estesi’?

Vien da sé che l’utente sarebbe portato a cliccare sulla barra degli indirizzi fasulla, nel momento in cui desiderasse allontanarsi da quel sito, ma proprio in quel momento scatterebbe la trappola del phishing, finalizzata a tentare di estorcere dati sensibili come informazioni personali, credenziali di accesso, dati bancari e così via. James Fisher, lo sviluppatore che ne ha scoperto e denunciato l’esistenza, l’ha rinominata Inception bar. In attesa che vengano prese contromisure contro questa pratica, state particolarmente attenti e informate le persone che credete possano cadere più facilmente in tranelli di questo tipo.

Via: Android PoliceFonte: James Fisher