Ecco un’altra possibile gesture per “indietro” in Android Q: potrebbe non piacere agli schermi curvi (video)

Matteo Bottin

Sappiamo che Google è al lavoro su un nuovo sistema di gesture per Android Q. Pare però non aver trovato la soluzione definitiva, in quanto oltre al sistema già intravisto il mese scorso, pare abbia in serbo un’altra possibilità.

L’ispirazione, anche in questo caso, arriva da iOS: la gesture per il “tasto” indietro verrebbe attivata facendo uno swipe da uno dei bordi laterali. Sì, entrambi i bordi laterali vanno bene: mentre viene eseguito uno swipe laterale compare una icona che indica la gesture.

Questa gesture potrebbe però non piacere a tutti: alcuni produttori (specie quelli che hanno creato smartphone con schermi curvi) hanno dei sistemi di rimozione dei tocchi involontari o delle funzionalità che sfruttano proprio gli swipe laterali per essere attivate.

In ogni caso, non si tratta di una funzionalità attiva di default: per provarla dovete avere l’ultima build di Android Q e eseguire questi comandi tramite ADB:

adb shell settings put global prototype_enabled 1

adb shell settings put global quickstepcontroller_edge_width_sensitivity 48

adb reboot

adb shell settings put global navbar_color_adapt_enable 1

Ovviamente c’è anche il metodo per tornare alla situazione precedente: absta eseguire il comando di ADB:

adb shell settings put global quickstepcontroller_gesture_match_map 172233

Nel caso non abbiate la possibilità di testarle, beh, potete vedere il video qui sotto. Vi sembra intuitiva? Potrebbe andare?

Via: Android Police, XDA Developers