OnePlus 6/6T e 5/5T sono ancora fermi alle patch di gennaio

Nicola Ligas Il Software Maintenance Schedule non sta facendo proprio il suo dovere

Non è una mattinata dai bollettini molto soddisfacenti in tema aggiornamenti: prima la constatazione della lentezza di LG e ora quella di OnePlus.

OnePlus 6, 6T, 5 e 5T sono infatti fermi alle patch di gennaio sul canale stabile. Considerando l’importanza sempre crescente che viene data agli aggiornamenti di sicurezza, che Google ha espressamente richiesto siano obbligatori per gli smartphone più popolari, è un peccato che due top di gamma del genere siano lasciati indietro, tanto più che questo viola le promesse di OnePlus stessa.

Lo scorso giugno infatti l’azienda annunciata il Software Maintenance Schedule, che, tra le altre cose, prometteva il rinnovo delle patch di sicurezza ogni 2 mesi. Considerando che siamo già oltre metà aprile quindi, OnePlus è abbondantemente oltre i tempi che lei stessa aveva dettato.

Probabilmente “lo stress” di lanciare (forse) 3 smartphone tra meno di un mese ha avuto il suo peso, considerando che il loro sviluppo software richiede risorse, e le Open Beta sono uscite regolarmente; speriamo solo che le cose tornino alla normalità promessa da OnePlus a breve.

 

Via: Android Authority