Su alcuni Pixel spuntano aggiornamenti di sistema attraverso il Play Store: li vedete anche voi? (foto)

Vincenzo Ronca - È la prima "prova su strada" di APEX, un sistema che dovrebbe ulteriormente velocizzare gli aggiornamenti di Android.

La modalità di ricezione ed installazione degli aggiornamenti di sistema automatici rappresenta una delle pietre miliari sin dalla nascita di Android. Questo potrebbe cambiare presto considerando che Google sta testando il rilascio degli update di sistema attraverso il Play Store.

L’aggiornamento del quale parliamo si riferisce, molto probabilmente, alla patch rilasciata in seguito alla seconda beta di Android Q. Alcuni utenti su Reddit hanno segnalato la ricezione della notifica di aggiornamento con la dicitura “Google System Update” (esempio in galleria) la quale, dopo averci tappato sopra, non porta alla classica sezione degli aggiornamenti nelle impostazioni di sistema: dopo aver completato il download, il device si riavvia per completare l’aggiornamento.

LEGGI ANCHE: Beta 2 di Android Q, la nostra prova

Tutti gli utenti che hanno segnalato la novità possiedono un Google Pixel. Non è chiaro a che scala Google stia testando questa novità e se altri produttori intenderanno uniformarsi a questa scelta. Sembra però che si tratti della prima implementazione pratica di APEX, ovvero la nuova “spacchettizzazione” delle librerie di Android, che consente appunto di aggiornarle tramite Play Store (o addirittura via APK, se lo avessimo a disposizione). Si tratta di una novità importante di Android Q, che a quanto pare Google sta testando in pratica in prima persona, magari in previsione di un lancio più generale.

Via: Android PoliceFonte: Reddit (1), (2)
Google Pixel

Google Pixel

confronta modello

Ultime dal forum: